Lamya’s Poem

7 Dicembre 2021

Concorso Lungometraggi
Lamya’s Poem
di Alexander Kronemer, USA/Canada, 2021, 88’
V.O. con sottotitoli italiani
Il film racconta la storia magica del poeta persiano Rumi, vissuto nel XIII secolo. Giovane rifugiato di guerra, Rumi deve trovare una nuova casa. La sua ricerca incrocia nel tempo e nello spazio la storia di un’altra bambina che vive durante la guerra. Lamya, una bambina siriana dei giorni nostri, sta scappando dalla catastrofe umanitaria del suo paese. Mentre il viaggio straziante di Lamya continua, lei sente un legame sempre più forte con il libro di poesie di Rumi. Il film presenta un lavoro interessante tra graphic novel, pittura, animazione 2D e 3D.
Ingresso con biglietto, Pass e accredito

Archipelago

7 Dicembre 2021

Concorso Lungometraggi
Archipelago (Archipel) di Félix Dufour-Laperrière, Canada, 2021, 72’
V.O. con sottotitoli italiani
Il film è un finto-documentario che racconta l’odissea del regista nella sua Provincia natale: il Quebec. Il luogo è descritto con un mix di riprese e animazione, utilizzando molte tecniche diverse per un incredibile mockumentary. Il tutto prende la forma di un saggio filosofico sul come un luogo si trasformi in comunità. Il giovane regista Dufour-Laparrière, il cui primo lungometraggio Ville Neuve (2018) è stato presentato ai Venice Days della Biennale Cinema, lavora qui con una animazione a disegni, con immagini oniriche e coinvolgenti.
Ingresso con biglietto, Pass e accredito

Maratona Conan

3 Dicembre 2021

PIANO TERRA | GROUND FLOOR
Il cinema d’animazione indaga la crisi ambientale
Maratona Conan Il Ragazzo del Futuro
di Hayao Miyazaki, Giappone, 1978, 625’
Versione italiana (doppiaggio originale)
Dieci ore (quasi) non-stop della serie post-apocalittica del maestro dell’animazione giapponese Hayao Miyazaki. Ambientato nel 2028 e tratto dal romanzo per ragazzi L’incredibile marea, di Alexander Key (1970) pubblicato in Italia 29 anni dopo (per Kappa Edizioni), l’anime che segna anche l’esordio alla regia di Hayao Miyazaki racconta di un mondo in cui i superstiti di un cataclisma epocale sono stati costretti a vivere nelle poche terre rimaste emerse e a ricominciare da capo. La serie fu un flop in Giappone, ma quando arrivò in Italia, pochi anni dopo, ebbe subito un grande successo.
Ingresso con biglietto, Pass e accredito