The Old Man Movie

7 Dicembre 2021

Concorso Lungometraggi
The Old Man Movie
(Vanamehe film) di Mikk Mägi e Oskar Lehemaa, Estonia, 2019, 88’
V.O. con sottotitoli italiani
Politicamente scorretto, irriverente e adulto, il film, realizzato in stop-motion, racconta la storia di tre ragazzini di città costretti a trascorre l’estate con il nonno, l’attuale lattaio del paese dove decenni prima era avvenuta la catastrofe del caseificio, quando le mammelle di una mucca non più “munta” erano esplose, come fossero una vera bomba atomica.

Bob Spit: we do not like people

7 Dicembre 2021

Concorso Lungometraggi
Bob Spit: we do not like people
(Bob Cuspe – Nós Não Gostamos de Gente)
di Cesar Cabral, Brasile, 2021, 90’
V.O. con sottotitoli italiani
In questo film un mix di animazione e stop-motion sono al servizio della pazza storia di un vecchio punk che tenta di scappare da un deserto apocalittico che, in realtà, è un purgatorio nella mente del suo creatore, un cartoonist in crisi creativa.

Snotty Boy

7 Dicembre 2021

Concorso Lungometraggi
Snotty Boy (Rotzbub)
di Santiago López Jover, Marcus H. Rosenmüller, Germaina/Austria, 2021, 85’
V.O. con sottotitoli italiani
La storia, ambientata negli anni ’60 in un paesino dell’entroterra austriaco, racconta le vicende del figlio di un oste – conosciuto da tutti come il “Moccioso” – che si scontra continuamente con la mentalità ristretta e ultra cattolica dei suoi concittadini.

My Sunny Maad

7 Dicembre 2021

Concorso Lungometraggi
My Sunny Maad
di Michaela Pavlátová, Repubblica ceca, Francia, Slovacchia, 2021, 85’
V.O. con sottotitoli italiani
Quando Herra, una giovane donna ceca, si innamora di Nazir, un ragazzo afgano, non ha idea del futuro che la aspetta lei nella famiglia che la accoglierà, in un Afghanistan post-talebano. La storia si fa forte di un delicato umorismo e di una accurata osservazione della vita di tutti i giorni.

Cortometraggi in concorso

7 Dicembre 2021

CORTOMETRAGGI IN CONCORSO
Secondo programma (circa 60’)
A Bite of Bone di Honami Yano, Giappone, 2021; How My Grandmother Became a Chair di Nicolas Fattouh, Germania, Libano, Qatar, 2021;
Hypno Tidoo di Arianna Gheller e Matteo Burani, Italia, 2021;
Just a Guy di Shoko Hara, Danimarca, 2020;
The Chimney Swift di Frédéric Schuld, Germania, 2020;

The Puppetoon Movie

3 Dicembre 2021

Omaggio a George Pal
The Puppetoon Movie
di Arnold Leibovit, USA, 1987,
V.O. con sottotitoli italiani
Il film è basato sui personaggi creati da George Pal, e presenta una selezione dei suoi famosi puppetoons, cortometraggi creati negli anni Trenta e Quaranta: da Gumby a Pokey, fino al famoso Arnie the Dinosaur. Pal ricevette un Oscar speciale “per lo sviluppo di un nuovo metodo e tecnica nella produzione di cortometraggi, chiamato Puppetoons.”

Dozens of Norths

3 Dicembre 2021

Concorso Lungometraggi
Dozens of Norths (Ikuta No Kita)
di Koji Yamamura, Giappone, Francia, 2021, 64’
V.O. con sottotitoli italiani
Ci sono tanti Nord, e sono tutti molto solitari. Anche se si incontrano tante persone, è difficile tenerne memoria. Il primo lungometraggio scritto, dipinto e diretto da Koji Yamamura, tratto dalle illustrazioni dell’autore per il mensile Bungakukai (Bungeishunjū).

City of lost things

9 Novembre 2021

Concorso Lungometraggi
City of Lost Things
di Yee Chih-yen, Taiwan, 2020, 91’
V.O. con sottotitoli italiani
Leaf, un teenager ribelle di sedici anni, scappa di casa e si trova misteriosamente in un posto strano, la “Città delle Cose Perdute”. Là incontra Baggy, una busta di plastica che ha trent’anni.. Baggy ha un obiettivo nella vita: guidare la sua tribù e fuggire dalla “Città delle Cose Perdute”.