News

Il Future Film Festival inizia domani e parte da Modena

30 Novembre 2021

Mercoledì 1 dicembre 2021 – Laboratorio Aperto, Modena

TILT BRUSH
Galleria centrale, ore 16
TILT BRUSH
incontro con Mister Thoms
Mister Thoms è un artista e wall painter che trasforma facciate e luoghi diroccati in enormi character, sfruttando ogni caratteristica e tridimensionalità. Mister Thoms è tra gli artisti che lavora con Tilt Brush, il nuovo software di Google per la creazione di dipinti in tre dimensioni in realtà virtuale. Applicando l’animazione al wall painting, Mister Thoms crea fantastici mondi virtuali.
A seguire performance di Mister Thoms
Ingresso libero su prenotazione

tilt brush vr
Galleria centrale + terrazza, ore 10-18
Nello spazio saranno a disposizione del pubblico visori per la VR per sperimentare il software Tilt Brush e le esperienze di gamification proposte.
Ingresso libero

GAME PROJECT
Lab Space, ore 10-12 e 14-18
GAME PROJECT
Come fare un game project negli ambiti di cultura, turismo, salute e training. Dall’idea al pitch. Workshop a cura di Olivier Mauco, CEO di GameinSociety.
Ingresso su iscrizione

metacomix
Galleria centrale, ore 20,30
LA NOTTE DEI CORTI D’ANIMAZIONE
Due ore non stop dei migliori corti selezionati al Future Film Festival 2021. Live performance: METACOMIX, un INSTANT FILM di BASMATI Video. Classici del fumetto reinterpretati in animazione in tempo reale. Musiche Roberto Agus /Spillus remixed Basmati Video.
Ingresso con biglietto, Pass e accredito

Giovedì 2 dicembre 2021 Laboratorio Aperto, Modena

MODE ON: GAMIFICATION
Galleria centrale, ore 10
MODE ON: GAMIFICATION
Conferenza sulla gamification, dalle esperienze italiane al Centre Pompidou di Parigi. Coordina il giornalista Maurizio di Fazio.
Partecipano:
Fabio Viola, docente ed esperto di gaming
Eleonora Cattogno, Fondazione Alghero Musei Eventi Turismo Alghero – progetto MED GAIMS – ENI CBC MED PROGRAMME 2014-2020
Olivier Mauco, CEO di GameinSociety
Alessandro Furlan, production manager di Altair4 Multimedia
Lara Oliveti, CEO di Melazeta
Maria Grazia Marini, dirigente Ufficio Redazione turistica ed eventi Comune di Ravenna per “Ravenna Hack the City”
Antonella Guidazzoli, head of Visit Lab CINECA.
Ingresso libero su prenotazione

tilt brush vr
Galleria centrale + terrazza, ore 10-18
Nello spazio saranno a disposizione del pubblico visori per la VR per sperimentare il software Tilt Brush e le esperienze di gamification proposte.
Ingresso libero

ESPERIENZA TILT BRUSH
Lab Space, ore 14-18
ESPERIENZA TILT BRUSH a cura di Mister Thoms.
Spiegazione del software, conoscenza degli strumenti e realizzazione di un artwork.
Ingresso su iscrizione

lhomme-qui-plantait-des-arbres
Galleria centrale, ore 20
PIANO TERRA | GROUND FLOOR
Il cinema d’animazione indaga la crisi ambientale
L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI (L’homme qui plantait des arbres) di Frédéric Back, Canada, 1987, 30’
Presenta Davide Daniza Celli, scrittore, politico e attivista ambientalista.
Il film, basato sul racconto omonimo di Jean Giono pubblicato nel 1953, è il frutto di cinque anni di lavoro dell’artista, che realizzò da solo tutti i disegni a mano, a matita, su fogli di acetato. Un uomo fa un’escursione sulle montagne in una
zona di villaggi abbandonati, e là incontra Elzéard Bouffier con il suo cane e il suo gregge. Elzéard pian piano svelerà il suo segreto, quello di una vita in solitaria scandita dalla piantumazione di alberi in quelle montagne desolate e tristi. Vincitore del Premio Oscar come miglior cortometraggio (1988), il film ha ricevuto una nomination per la Palma d’Oro al Festival di Cannes, ha vinto il Premio per il miglior cortometraggio al Festival Internazionale del film d’animazione di Annecy, è stato vincitore al Festival Internazionale del cortometraggio di Clermont-Ferrand, all’Hiroshima International Animation Festival e al Ottawa International Animation Festival.
Ingresso con biglietto, Pass e accredito